Linguaggio Universale

Stampa

Il Quantum Solution Engineer Training, consente di rielaborare le informazioni acquisite dalla mente profonda come quelle ereditate attraverso il DNA (un sistema di comunicazione e coordinamento della bio-informazione), le esperienze di vita passate, dalle proprie esperienze di vita, dall' ambiente famigliare, da quello circostante ecc. avvalendosi del linguaggio Universale, utilizzato anche dagli stessi elaboratori elettronici e definito “linguaggio binario”.

Codice della realtàLe “cifre binarie” stanno a significare semplicemente che tutta l’informazione è codificata sotto forma di schemi formati da numeri 1 e 0, degli “on” e “off”, le abbreviazioni in uso per indicare le polarità che rendono l’universo ciò che è. Nella concezione più fondamentale della materia e dell’Energia, questo rappresenta tutto: materia e non-materia (non matter), positivo e negativo, si e no, maschile e femminile.

Nel caso dei bit, abbiamo degli uno e degli zero, laddove 1 rappresenta “on” e 0 rappresenta “off”, questo è il codice binario. Lo zero (finto) genera l'Universo, nell'estensione fisica binaria. Pur essendo basato su un’idea semplice è il più potente dell’universo, in quanto rappresenta il modo in cui si manifesta l’apparenza delle cose: l’essere o il non essere. Come una trinità, il principio, il mezzo ed il fine, vivono unificati nell'ESSERE.

Con la visione quantistica in realtà oltre ad essere profondamente legata anche alle questioni relative alla coscienza, si ha un analogia descrivendo la differenza tra un computer tradizionale con uno quantico che illustra al meglio questa connessione. Se in un computer tradizionale le informazioni esistono sotto forma di bit: 0 o 1, ora in un computer quantico le informazioni esistono come qubit, che possono essere sia 0 che 1 nello stesso momento, un paradosso tipico della fisica quantistica. Le qubit sono onde che oscillano nello stato di dualità zero-uno, ma quando vengono osservate collassano, diventando zero oppure uno. Il motivo per cui collassano è ancora un mistero, ma pare che sia legato proprio all’osservazione cosciente, ovvero proprio la coscienza.

Comunemente si è portati a pensare che sia l’osservazione a causare il crollo della funzione d’onda, il problema è che secondo questa concezione la coscienza è al di fuori del sistema, causandone il collasso. L’approccio invece della Teoria Quantistica della Mente, secondo il Fisico-Matematico Roger Penrose, ha come concezione che sia proprio «il collasso a causare la consapevolezza o forse il collasso stesso è la consapevolezza». Nel momento in cui si sceglie, l’altra possibilità continua a esistere in una realtà alternativa, ma è instabile e crolla poco dopo. Per fare un esempio, nell’universo esistono delle costanti, come la massa del protone. Se il numero che esprime la massa di questa particella non ricorresse con tale precisione, non esisterebbe il mondo in cui si vive. In altre parole, l’universo è perfettamente sintonizzato con la modalità di esistenza di noi esseri coscienti.

Il QSET consente di elaborare direttamente le informazioni per riscrivere il tuo codice di realtà in questo preciso momento, attraverso il più potente computer quantistico esistente, ovvero la mente profonda (la nostra intelligenza interiore).

Copyright © 2018 myKonsulting Solution within us. Designed by joomla2you