Meccanismo di Difesa e Soppressione

Quali sono i sistemi di Protezione dell'organismo?

Nell'Uomo i comportamenti di crescita/protezione sono controllati dal Sistema Nervoso, che ha il compito di monitorare i segnali ambientali, interpretarli ed organizzare le proprie risposte comportamentali. In una comunità pluricellulare, il Sistema Nervoso è come un governo che organizza le attività dei suoi cittadini-cellule e quando riconosce un fattore di Stress ambientale, allerta la comunità di cellule del pericolo imminente. Il corpo è dotato di due distinti Sistemi di protezione, entrambi essenziali per la difesa della vita:

Difesa minacceDifesa dalle minacce esterne: si chiama asse ipotalamico-ipofisiario-surrenalico (HPA) in assenza di pericoli, l'asse HPA è inattivo ed è attiva la crescita. Dal momento in cui l'ipotalamo del cervello percepisce una minaccia ambientale, chiama in causa l’asse HPA inviando un segnale all'ipofisi o ghiandola pituitaria (la ghiandola di comando) che ha il compito di mobilitare 50 Trilioni di cellule della comunità per affrontare la minaccia incombente. In risposta a una minaccia esterna, l’ipofisi invia un segnale alle ghiandole surrenali, informandole della necessità di coordinare la risposta lotta o fuggi. Le ghiandole surrenali a loro volta attivano la produzione di ormoni surrenali, detti ormoni dello Stress che coordinano la funzione degli organi nel corpo, fornendoci una grande Energia fisiologica per combattere il pericolo o per fuggire. La risposta allo stress inibisce i processi di crescita e compromette ulteriormente la sopravvivenza dell’uomo, perché va ad interferire con la produzione delle riserve di Energia vitale. L’attivazione dell’asse HPA interferisce anche con la capacità di ragionare lucidamente.

Difesa minacceDifesa dalle minacce interne: ovvero il Sistema Immunitario, che ci difende dalle minacce che hanno origine sotto la pelle, come quelle causate dai batteri o dai virus. Quando si mobilità il Sistema Immunitario può consumare gran parte delle riserve Energetiche del corpo e questo è il motivo per il quale ci si sente deboli per una ‘semplice’ influenza o raffreddore.

 

Cosa è il meccanismo di Difesa e la Soppressione?

Soppressione di se stessi

il cervello è programmato a rispondere automaticamente a certi stimoli, valutando la situazione esterna e prendendo le dovute misure per il raggiungimento di un fine. La nostra mente coglie le sensazioni di dubbio, paura, ansia e automaticamente le interpreta come un segnale di pericolo, cercando di compiere tutte le azioni necessarie per tornare allo stato precedente. Questo meccanismo psicocibernetico di difesa garantisce la nostra sopravvivenza in modo incredibile: all'arrivo di un'auto, una scossa di adrenalina inviata da un segnale del cervello ci fa fare un balzo dalla strada al marciapiede e ci salva la vita senza rendercene conto consciamente.

Tuttavia in un mondo dove la nostra sopravvivenza giornaliera è raramente in pericolo, questo stesso meccanismo che ci può salvare la vita, può vanificare ogni sforzo di crescita e di cambiamento nella vita e negli affari. Lo squilibrio non dipende da tale meccanismo psicocibernetico che fa esattamente quello per cui è nato, ovvero opera come un pilota automatico per mantenerti al sicuro, ma da come interpretiamo il segnale di pericolo in quanto il più delle volte non identifica realmente un rischio. Tale meccanismo gestirà quindi abitudini, modi di pensare e di agire inconsci, tali da mantenerti salvo in quella situazione di infelicità, poiché le convinzioni e le abitudini sono migliaia di volte più forti dei desideri.

Da ricerche condotte utilizzando il monitoraggio muscolare, si è appreso che in determinate condizioni si possono evidenziare grossi stress, dovuti all'incapacità del corpo di fare dei cambiamenti appropriati per riequilibrare lo squilibrio. Quando entriamo in una reazione lotta/fuggi, il sangue lascia il cervello per andare ai muscoli e porta con se l'acqua che prima serviva ad aiutare le funzioni celebrali. L’eliminazione di questo mezzo di espressione è la SOPPRESSIONE essa limita il processo di recupero naturale che tutti utilizziamo quando funzioniamo normalmente, ovvero come il nostro corpo/mente supera con successo gli ostacoli che incontra nel corso della vita.

La soppressione viene creata da qualsiasi fattore repressivo che impedisce all'individuo di esprimere i bisogni del suo spirito umano più profondo. Ad esempio quando una persona viene trattata in modo inadeguato, il suo naturale processo di recupero (in base sia alle leggi della natura che del recupero), può venire soppresso e ciò porta ad un peggioramento a lungo termine e alla produzione di ulteriori e diversi sintomi. La gente sopporta stili di vita troppo tossici!
Quando l’organismo presenta dei sintomi, siano essi fisici, emozionali ecc. ce ne accorgiamo in quanto diminuisce la nostra Energia vitale. Supponiamo ci sopraggiunga il classico mal di testa.., esistono due modi di affrontare la questione:

1) Andando a risolvere la causa di questo sintomo, con uno strumento efficace come le Sessioni in Procedura di QSET, nel caso di mal di testa vanno a riequilibrare il vero motivo scatenante che può essere un'emozione, un pensiero, una credenza limitante, o un qualsiasi condizionamento che porti dei vantaggi secondari (es. non aver voglia di studiare) ecc. per riacquistare attraverso il processo di Recupero la nostra Energia vitale.

2) Andando sull'effetto di tale sintomo e quindi sopprimendolo, prendendo ad esempio una 'pastiglia o un integratore' per far passare momentaneamente il mal di testa, l'organismo invierà però un'altro segnale ancora più forte per avvisare dello squilibrio e cosi via fino al comparire di qualche tematica ben più seria, bloccando il naturale processo di recupero e diminuendo sempre più la nostra Energia vitale. 

Perché è importante conoscere le nostre soppressioni?

E' fondamentale per evitare circostanze indesiderate simili nel futuro e non ricadere negli stessi schemi mentali rischiando di commettere gli stessi errori, permettendoci di imparare dalle esperienze. Certamente la nostra eredità genetica e il modo in cui siamo cresciuti ci condiziona e se non facciamo nulla di particolarmente significativo per modificare le nostre connessioni esistenti continueremo a vivere con gli stessi atteggiamenti, le stesse prospettive, le stesse convinzioni, gli stessi schemi e gli stessi pensieri di sempre. 

Lo stesso sistema HPA è un meccanismo molto efficiente per gestire lo stress acuto, ma questo sistema di protezione non è stato concepito per essere attivato in continuazione. Nel mondo odierno, la maggior parte degli stress non si presentano sottoforma di 'minacce' intense e concrete, facili da identificare e a cui reagire immediatamente. In realtà siamo costantemente assediati da una quantità di preoccupazioni irresolubili riguardo la nostra vita personale, il lavoro e la nostra comunità globale che se anche non minacciano in modo immediato la nostra sopravvivenza, possono attivare ugualmente l'asse HPA determinando una notevole produzione cronica di ormoni dello stress.

Quali sono i sintomi della Soppressione?

I fattori di stress quotidiani derivati dalle pressioni prodotte dalle paure e preoccupazioni, attivano continuamente l'asse HPA, preparando il nostro corpo all'azione e quando il meccanismo dello stress entra in sovraffaticamento si può arrivare alla depressione. La paura ed il dolore creano un meccanismo di difesa perché sono di aiuto a superare queste esperienze e si attivano automaticamente di fronte a fatti simili del presente. Altri sintomi sono: ansia, angoscia, svogliatezza, poca attenzione, voglia di non alzarsi dal letto, stanchezza, poca lucidità, poca memoria, riflessi rallentati, scarso apprendimento...

Controllando le nostre paure possiamo riprendere il controllo della nostra vita, lasciandole andare è il primo passo verso una vita più piena ed appagante. Cosi come ci comportiamo condizionati dalle memorie del passato che ci impedisce eleggere altre possibilità che ci condurrebbero a un cambio più positivo nella nostra vita, qui e adesso.

Copyright © 2017 myKonsulting Solution within us. Designed by joomla2you