Storia

Stampa

Breve Storia dalla Kinesiologia al Neuro-Traning© per arrivare al Solution-Training©

Dr. George Joseph Goodheart

Fù il Dr. George Goodheart negli anni '60, a scoprire che nel nostro corpo esistono dei punti e dei meccanismi riflessi che se opportunamente attivati ricaricano i muscoli risultati scarichi al monitoraggio muscolare.

Egli scoprì inoltre la connessione tra i muscoli, gli organi e i meridiani della medicina tradizionale cinese: basta migliorare l'energia del muscolo tramite il meridiano o i punti riflessi per favorire il benessere degli organi collegati.

Infatti in questo modo si rimuovono i blocchi energetici prima che diventino causa di altri problemi e si favorisce il ristabilirsi dell'equilibrio funzionale. Inoltre si riesce ad avere un biofeed-back con le strutture interne e inaccessibili del corpo. All'epoca i concetti teorici e i presupposti erano molto diversi da quelli moderni. Infatti all'epoca si pensava che la corretta risposta di un muscolo fosse quella carica.

 

Oggi si sà che un muscolo carico non è sinonimo di equilibrio. Inizialmente queste tecniche venivano usate solo da professionisti in campo medico, poi il Dr. John Thie, nel 1973 sviluppò il metodo Touch For Health, che proponeva la Kinesiologia anche a chiunque voglia praticarla, poiché egli riteneva che potesse portare enormi benefici a tutti e dovesse diffondersi a livello familiare. Col tempo si è capito che l'intento di John Thie non veniva raggiunto al 100%, in quanto si trattava ancora di tecniche troppo impegnative da apprendere per i non professionisti, mentre per i professionisti le basi tecniche e i concetti scientifici non sono adeguatamente illustrati e spiegati. Le tecniche infatti vengono applicate in sequenza, a descrizione dell'operatore.

Storia Neuro-Training 

Attualmente, in tutto il mondo sono attivi molti gruppi di ricerca nella Kinesiologia e l'Australia si pone al primo posto nella ricerca e nel riconoscimento della professione. In Australia un gruppo di ricerca guidato dal Dr. Charls Krebs, che si occupa in particolare dell'applicazione della Kinesiologia nel campo dell'apprendimento e della memoria. Il Dr. Krebs ha subito un grave incidente stradale, in seguito al quale gli fu diagnosticata l'immobilità a vita. Rifiutandosi di rassegnarsi ad un tale evento, si rivolse alla Kinesiologia riacquistando quasi del tutto la deambulazione. Da allora ha abbandonato il suo vecchio lavoro e si è dedicato interamente alla ricerca scientifica in ambito kinesiologico. Il Dr. Krebs ha verificato la validità del metodo kinesiologico, sperimentandolo con successo in migliaia di casi di bambini e adulti con difficoltà di apprendimento; desiderando data la sua formazione, una prova più riproducibile, applicò il metodo dei potenziali evocati per eseguire una mappatura dell'attività corticale. Ebbene prima del trattamento la mappatura dimostrava l'attività esclusivamente nei lobi occipitali, mentre dopo il trattamento l'attività era concentrata prevalentemente e correttamente nei lobi frontali.

Un'altro gruppo di ricerca in Australia è quello che fa capo a Andrew Verity, fondatore del Neuro Training©. Andrew ha introdotto nella Kinesiologia i concetti teorici più moderni e le tecniche più innovative. Ha sviluppato un metodo talmente ampio, integrato e auto-consistente da dover cambiare il nome da Kinesiologia a Neuro-Trainer includendo anche una serie di tecniche non soppressive che possono essere applicate senza il monitoraggio muscolare.

Andrew ha spiegato le basi teoriche della Kinesiologia: perché funziona, come funziona, chi risponde quando viene effettuato il monitoraggio muscolare kinesiologico, come mai i riequilibri prima non duravano nel tempo e come renderli duraturi, cosa si può fare e cosa non si può fare con il monitoraggio, come il sistema dell'organismo migliora e perché, cosa succede nell'organismo quando viene applicata una tecnica. Ha introdotto concetti assolutamente innovativi, quali: contesto, soppressione, migliore opzione neurologica, gerarchie muscolari, procedura a cerchi, allenamento del sistema nervoso, training dei Sistemi Innati, training delle Abilità Specifiche e molti altri. In questo modo la Kinesiologia ha assunto una forma sistematica, scientifica, pur rimanendo un'arte, poiché ogni essere umano è un'opera d'arte unica.

Copyright © 2017 myKonsulting Solution within us. Designed by joomla2you