Interazioni tra il corpo e la mente

Il potere della mente e la fisica quantistica

Il potere della MenteIl nostro pensiero crea la realtà che ci circonda.

Questo emerge dagli ultimi studi di Fisica Quantistica.

Seppur in modo inconscio l’uomo è un creatore continuo, infatti quando pensa, parla, desidera, soffre, gioisce, ecc., crea delle strutture energetiche attorno a sé, che saranno tanto più potenti e resistenti, quanto più forti sono stati i pensieri, i sentimenti, i desideri, e le emozioni che le hanno generate. In questo modo viene a crearsi una struttura energetica vitalizzata che prende il nome di “forma-pensiero”

Ecco perché è importante l’approccio ad ogni tipo di sfida, come ad esempio: una relazione, un colloquio, un esame, un evento, una giornata importante o un impegno di qualunque tipo.

Perché cercare soluzioni all'esterno quando già le possediamo in noi?

Il nostro cervello lo possiamo paragonare ad un computer (nell'ambito dell'Information Technology) e come un computer, ha già tutto l'Hardware che gli serve per cambiare la sua vita. L'alimentazione del tuo cervello, funziona come un computer bagnato e ha bisogno dell'Acqua adeguata come mezzo per trasportare gli impulsi elettrici da un nervo all'altro. La nostra mente dalle infinite potenzialità lo possiamo considerare il Software in grado di elaborare miliardi di informazioni contemporaneamente in modalità multitasking. Il punto è, questo Hardware sai usarlo al meglio e sei in grado di installare un nuovo Software?
Immagina due computer dotati dello stesso Hardware e Software, uno nelle mani di un neofita della tecnologia e l'altro invece in quelle di un esperto di informatica. Il principiante sa ben poco di ciò che un computer può fare e non sa nemmeno come fare, però ha degli obbiettivi nella vita che vorrebbe portare a termine.

Monitoraggio MuscolareAttraverso Sessioni QSET in procedura è come se collegassimo i due computer in rete e si andasse a selezionare e rielaborare tutte quelle routine o programmi inutili (rappresentano i tuoi condizionamenti) che impediscono l'esito dell'elaborazione del tuo obiettivo, semplicemente perché consumano le tue risorse. Il metodo è rivoluzionario in quanto per il neofita non è necessaria alcun tipo di conoscenza specifica e non si deve preoccupare di niente, in quanto la Procedura QSET modifica il tuo Software automaticamente, intervenendo agli stati profondi della mente.     

Il Cervelletto è il microprocessore che registra tutti i modelli neurologici di ciò che abbiamo vissuto, inoltre induce la risposta di esperienze simili. Le esperienze lasciano il loro segno nel cervello attraverso il registro della memoria, la quale è un prodotto dell’attività sina-ptica presente e operante nei circuiti neuronali. Tutta questa quantità di informazioni relativa alle nostre esperienze di vita, viene salvata nelle memorie cellulari, le quali attivano risposte nel cervelletto al fine di confrontare ciò che sta' accadendo ora con le esperienze già vissute. Il Cervelletto immagazzina pensieri, atteggiamenti e comportamenti abituali.

Per quale motivo è cosi difficile cambiare abitudini e trovare nuove soluzioni?

La nostra Mente conscia = Programmi di routinemente di superficie è paragonabile ai programmi software che utilizziamo quotidianamente nel lavoro e nel tempo libero (es. word / writer per la scrittura o Internet Explorer / Firefox per navigare su internet).
L’evoluzione dei mammiferi superiori, compresi gli scimpanzé, i cetacei e l’uomo, porto con sé un nuovo livello di coscienza chiamata “auto-coscienza” o più semplicemente mente di superficie. L’avvento della mente di superficie costituì un progresso fondamentale nell'evoluzione. Oltre a mettere in atto i programmi subconsci abituali, la mente di superficie ha anche il potere di essere spontaneamente creativa nelle risposte agli stimoli ambientali.

Grazie alla sua capacità auto-riflessiva, la mente di superficie può osservare i comportamenti mentre vengono svolti. Mentre è in atto un comportamento pre-programmato, la mente di superficie che osserva può intervenire, bloccare quel comportamento e indurre una nuova risposta. La mente di superficie ci offre così il libero arbitrio, il che significa che non siamo le vittime impotenti della nostra programmazione. Ma, per riuscirci, dobbiamo essere pienamente coscienti, affinché il programma non assuma il controllo; compito non facile, come può confermare chiunque abbia provato a esercitare la volontà. Appena la mente di superficie smette di fare attenzione, la programmazione degli Stati Profondi riprende il controllo.

La mente di superficie ha anche la capacita di spostarsi avanti e indietro nel tempo, mentre la mente profonda agisce sempre nel momento presente. Quando la mente di superficie è impegnata a sognare ad occhi aperti, a pianificare il futuro o a ricordare esperienza passate, la mente agli stati profondi è sempre al lavoro, impegnata a svolgere i compiti richiesti al momento senza bisogno di una supervisione conscia. La mente di superficie è il sé, la voce dei nostri pensieri.

Principali caratteristiche della mente di superficie

  • Velocità dell'impulso è pari a 190-220 km/h
  • E' in grado di elaborare fino a 2.000 bit al secondo
  • E’ in grado di elaborare 1,2 o 3 eventi alla volta
  • La mente di superficie è volitiva. La parte che controlliamo tramite la volontà conscia, che stabilisce gli obiettivi e giudica i risultati
  • La mente di superficie percepisce il passato ed il futuro
  • La mente di superficie opera in un intervallo di memoria a breve termine, limitato solitamente a 20”

La nosMente subconscia = Sistema Operativotra mente agli stati profondi è invece paragonabile al Sistema Operativo del nostro PC, smarth phone, tablet, ecc. (es. windows / linux) ovvero il software installato su un sistema di elaborazione, che ne garantisce l'operatività di base coordinando le risorse hardware di processamento, memorizzazione e le periferiche e senza il quale quindi non sarebbe possibile l'utilizzo di altri software più specifici.
La mente profonda, uno dei più potenti processori conosciuti, osserva specificamente tanto il mondo esterno quanto la consapevolezza interna del corpo, legge i segnali ambientali e fa scattare immediatamente i comportamenti precedentemente acquisiti (appresi); il tutto senza l’aiuto, la supervisione e neppure la consapevolezza della mente di superficie.

Oggi salite in macchina, girate la chiave e ripassate consapevolmente la lista della spesa mentre la mente profonda diligentemente si occupa di tutte le complesse abilità necessarie per fluire con il traffico senza dover pensare nemmeno una volta ai meccanismi della guida. Oppure, state guidando e conversando amabilmente con la persona seduta accanto a voi.

Principali caratteristiche della mente profonda

  • Velocità dell'impulso è oltre i 160.000 km/h (700 volte maggiore della mente di superficie)
  • E' in grado di elaborare oltre 400 miliardi di bit al secondo
  • E’ in grado di elaborare milioni di eventi contemporaneamente
  • La mente ai stati profondi è servile. Non stabilisce alcun obbiettivo ma persegue gli obbiettivi che le vengono assegnati, non giudica il merito o il valore dei risultati, ma solo se corrispondono o meno agli obbiettivi dati
  • La mente profonda non ha alcuna percezione del passato e del futuro, tutto ciò che accade accade ora
  • La mente ai stati profondi ricorda per sempre tutte le esperienze vissute

Cambiare abitudini e trovare nuove soluzioni

Che per cambiare abitudini e trovare nuove soluzioni è necessario che il nostro programma presente nella mente di superficie (dimensione Razionale) passi alla mente profonda (dimensione Irrazionale), per farlo girare automaticamente con una capacità di elaborazione 200 milioni di volte superiore, dopo aver eliminato tutti gli ostacoli ed i condizionamenti  attraverso le Sessioni in Procedura di QSET. Le due menti formano cosi una coppia dinamica, operando assieme, la mente di superficie può’ utilizzare le proprio risorse per concentrasi su qualcosa di specifico.


Onde celebrali"La conquista dell'energia atomica ha cambiato tutto tranne il nostro modo di pensare... La soluzione dei nostri problemi si trova nel cuore dell'uomo. Se solo lo avessi saputo, avrei fatto l'orologiaio".
<Albert Einstein>

"E' la vibrazione che conta e la vibrazione che emettiamo è quella data dalla somma delle nostre credenze e convinzioni. Per ottenere quello che vogliamo dobbiamo allinearci con il desiderio".
<Abraham>

Significa semplicemente che le due menti devono avere la stessa credenza e andare nella stessa direzione. Quindi non avremo mai ricchezza se dentro di noi siamo stati programmati con delle convinzioni negative sulla ricchezza e le persone ricche. Possiamo dire quanto vogliamo che vogliamo avere più soldi, ma se in realtà crediamo il contrario e non ci rendiamo conto di pensarlo i soldi non verranno! Questo vale per ogni situazione della nostra vita.

Attraverso Sessioni in Procedura QSET vi aiuterà a fare ciò che volete fare, allenando direttamente ai stati profondi della mente . Il nostro Sistema Nervoso è in grado di effettuare contemporaneamente un enorme numero di azioni. Solo eliminando gli ostacoli mentali distruttivi e sostituendoli con schemi mentali produttivi e positivi, la nostra mente lavorerà con ottimi risultati per l’intero organismo.

Secondo Maxwell Maltz, “qualunque cambiamento che apportiamo alla nostra vita, sia esso nella sfera economica, della carriera lavorativa, nel campo della salute, nelle relazioni spirituali ci porta fuori da una zona di tranquillità inviando un segnale chimico al nostro sistema nervoso. La nostra mente coglie la sensazione di dubbio, paura, ansia e automaticamente la interpreta come un segnale di pericolo cercando di compiere tutte le azioni necessarie per tornare allo stato precedente grazie al meccanismo psicocibernetico che garantisce la nostra sopravvivenza”.

La mente profonda tende a tradurre in realtà quelli che sono i pensieri dominanti del soggetto soprattutto se questi si sono fusi con emozioni forti e ripetute. Interessanti esperimenti di ipnosi, hanno dimostrato come al subconscio non sfugga praticamente nulla. Mentre la mente razionale deve per forza di cose, operare in continuazione una selezione su quello che c’è da ricordare o da scartare, la mente agli stati profondi registra ogni istante di vita con tutti gli ingredienti che esso contiene. La chiave per avere Successo in qualsiasi area della vita è innanzitutto eliminare i condizionamenti, trovato cosi il modo di riuscire a piantare un buon seme nel subconscio, state pur certi che questi, si incaricherà di farlo crescere e maturare affinché possiate avere un buon raccolto.

La mente governa le nostre cellule

Ognuno di noi è costituito da 50.000 miliardi di cellule e le cellule sono entità viventi, pertanto siamo una comunità e non una singola persona, ma è la mente a governare le cellule. La natura non voleva certo che la presenza di due menti diventasse il nostro tallone d’Achille; anzi, è una dualità estremamente utile alla nostra vita. Pensate, se avessimo avuto dei genitori consapevoli e degli insegnanti che fossero stati per noi dei meravigliosi esempi di vita, costantemente impegnati in relazioni umane non competitive con tutti i membri della comunità! Se la nostra mente ai stati profondi fosse stata programmata con comportamenti così sani, avremmo completo successo nella vita senza neppure esserne coscienti!   (Tratto dal Libro: "La biologia delle credenze" di Bruce H. Lipton)

Copyright © 2017 myKonsulting Solution within us. Designed by joomla2you